Last update: 06/04/2016


Benvenuto

Benvenuto! Hai raggiunto il sito di Rugge, Ruggero Scarano, potrai avere informazioni su di me nella sezione "Rugge".

A una persona davvero speciale che mi ha dato tanto...
Ciao Paola
BLUES IN MEMORIA - FUNERAL BLUES
di Wystan Hugh Auden
Fermate tutti gli orologi, isolate il telefono,
fate tacere il cane con un osso succulento,
chiudete i pianoforte, e tra un rullio smorzato
portate fuori il feretro, si accostino i dolenti.
Incrocino aeroplani lamentosi lassù
e scrivano sul cielo il messaggio Lei È Morta,
allacciate nastri di crespo al collo bianco dei piccioni,
i vigili si mettano guanti di tela nera.
Lei era il mio Nord, il mio Sud, il mio Est ed Ovest,
la mia settimana di lavoro e il mio riposo la domenica,
il mio mezzodì, la mezzanotte, la mia lingua, il mio canto;
pensavo che l'amore fosse eterno: e avevo torto.
Non servon più le stelle: spegnetele anche tutte;
imballate la luna, smontate pure il sole;
svuotatemi l'oceano e sradicate il bosco;
perché ormai più nulla può giovare.

Poesia ripresa da due film:"Quattro matrimoni e un funerale" e "L'attimo fuggente".
Mi è stata data da Mica (Micaela), che ringrazio. La trovo bellissima, l'ho adattata un attimo (lui-lei).
Riflette il mio stato d'animo per una persona che era al mio fianco e non c'è più...

Ruggero Scarano